Il Giorno dei Morti

  • 01 November 2015 00:00:00
  • Comment : 0
  • Views: 10110
  • 0
 


La festa di famiglia

Il Messico è conosciuto in tutto il mondo per la sua cultura ricca e interessante, e anche per le tradizioni a volte abbastanza scioccanti per un europeo. Una di loro è il Giorno dei Morti, una festa molto particolare e inimmaginabile per non-messicani.
Viene celebrata dal 31 ottobre al 2 novembre. Durante questa festa tutti i membri della famiglia si uniscono per passare tempo insieme e ricordare i suoi cari. È creduto che in questi giorni gli spiriti dei morti debbano venire a terra, e si può comunicare con loro. Vuoi sapere qualche fatto interessante a proposito di questo evento? Eccoli!


Le origini della tradizione

Dapprima pare che Il Giorno dei Morti che esiste in Messico è un tipo della Festa dei Morti americana che oggi è conosciuta in tutto il mondo. 31 ottobre tutti fanno le lanterne dalle zucche, si vestono nei costumi macabri e guardano i film horror. Tuttavia, non hanno niente in comune.

·        Prima degli spagnoli che hanno conquistato questa terra, usavano di celebrare la festa in estate. Ma per concordarla con il calendario cattolico, la data era cambiata.

·        Il giorno dei Morti ha le origini molto antiche. Viene nominata per la prima volta dai Aztechi. Avevano un festival in onore della dea del mondo sotterraneo. Il suo nome era Mictecacihuatl. Pensavano che lei fa la guida alle persone recinte nell’al di là e custodisce alle loro ossa.

·        Comunque, oggi questo personaggio è diventato La Calavera Catrina. È uno scheletro di una ragazza bella e infernale che porta un vestito bello e un capello. La sua immagine è ovunque durante la festa.

·        La festa viene celebrata per tre giorni. Il 31 ottobre è una giornata quando la gente ricorda i bambini. Si crede che il 1 novembre a terra vengono gli spiriti delle persone adulti. E l’ultima giornata è dedicata a un rito speciale quando i messicani lavano le ossa dei suoi parenti e puliscono la tomba.


Dove andare durante la festa

Se il festival dei morti ti fa troppo paura, puoi, invece di Cancún, passare le vacanze in Messico in uno dei bellissimi parchi naturali attorno la citta. Qua puoi godere la natura splendida e passare il tempo in modo davvero divertente.
Il parco che ti piacerà di sicuro è Aktun-Chen che è della bellezza inimmaginabile e pieno delle piante e gli animali esotici. Per lo più, sul territorio si trovano le caverne più vecchie nel Messico dove puoi fare lo snorkeling o esplorare le grotte a piedi.

vacanze messico
 
 
 
 
Powered by SEO CMS PRO ver.: 15.2 (Professional) (opencartadmin.com)
 
Leave a reply ↓
 
Yet, no one has left a comment to the entry.
 
Leave a reply ↓
 
Yet, no one has left a comment to the entry.