ECOTURISMO IN MESSICO

  • 26 April 2016 09:25:49
  • Comment : 0
  • Views: 8936
  • 0
 
turismo

Il turismo, specialmente ecotursimo, è molto sviluppato nel Messico. I cenote, bacini idrici naturali che si trovano nelle caverne ovunque in Messico, che non oggi consideriamo cosi belli, qualche tempo fa erano molto più importanti per le persone. Prima di tutto, erano contenitori d’acqua potabile ch’era sempre fresca e pulita. Poi, i maya che abitavano il Messico molti secoli fa credevano che loro fossero sacri e li usavano nei loro riti magici. I maya pensavano che gli dei abitano nei cenote e che si deve fare i sacrifici per sodisfargli. Supponevano anche che questi bacini idrici erano le porte che conducevano nel mondo degli dei. Il Dio della Pioggia che si chiamava faceva la guardia in questo mondo. Se ti interessano le storie mistiche dei fiumi e laghi vicino a Cancún o della penisola dello Yucatan in generale, continua a leggere.

COSA È NASCOSTO NEL FONDO DEL CENOTE

Subito dopo il Cenote Sacro era stato trovato, non è sembrato molto interessante ai scienziati. Però poi centinaia degli oggetti di culto sono stati trovati nel fondo. Perché erano là?
Esiste una teoria che li hanno buttato nel lago per calmare il furioso Dio della Pioggia Chaac. Ci sono stati trovati dei gioielli d’oro, delle armi e anche idoli nel fondo di questo lago. Alcuni di questi oggetti erano rotti, può darsi anche intenzionalmente e poi buttati nell’acqua.
Tra le scoperte degli archeologi sono stati anche quelli scioccanti. Per esempio, hanno scoperto gli scheletri degli uomini, donne e anzi bambini! Sembra molto crudele oggi ma per i maya e per la loro cultura gli sacrifici umani erano una cosa ordinaria. Però sacrificavano solo i loro nemici e membri degli altri tribù. Anche se il Cenote Sacro sia un posto abbastanza triste, rimane uno degli più belli sulla penisola dello Yucatan.

SCUBADIVING NEI CENOTE

Una cosa impressionante è che possiamo non solo ammirare la bellezza dei cenote ma anche nuotare li dentro!

- Il Cenote Sacro è stato trovato quasi una centinaia d’anni fa. L’acqua non era cosi limpida e fresca come possiamo vedere oggi perché’ c’erano I radici degli alberi e le pietre instabili che impedivano l’immersione.
- Nel fondo del lago nel grasso strato di alghe e fango sono stati trovati moltissimi oggetti preziosi.
- Però oggi tutto è messo nel ordine. Non è permesso ai turisti nuotare in questo cenote ma ci sono  molti altri, per esempio, nel parco naturale Aktun-Chen che sono non meno belli.
 
 
 
 
Powered by SEO CMS PRO ver.: 15.2 (Professional) (opencartadmin.com)
 
Leave a reply ↓
 
Yet, no one has left a comment to the entry.
 
Leave a reply ↓
 
Yet, no one has left a comment to the entry.